Nessun commento

Come avere un giardino a prova di animale domestico?

Chi di noi possiede un animale domestico con molta probabilità lo considera a tutti gli effetti un vero e proprio membro di famiglia. Molti infatti sono i vantaggi del condividere la propria casa con un amico a quattro zampe: giocano, intrattengono e alle volte addirittura accudiscono i nostri bambini, ci tengono compagnia nei momenti di noia e, anche quando non vorremmo mettere fuori il naso da casa, ci obbligano a fare quattro passi all’aria aperta… e, bisogna ammetterlo, nonostante le nostre ritrosie, con una bella camminata la nostra mente è più distesa e il nostro cuore più allenato!

Alcune razze specifiche tra l’altro proteggono le nostre abitazioni da malintenzionati e ci avvertono nel caso di emergenze atmosferiche e non. Insomma il loro ruolo in casa è davvero insostituibile, dunque, come ogni membro della famiglia che si rispetti, anche loro si meritano una corretta e confortevole collocazione, un posticino tutto per loro nella nostra casa. Per il loro benessere bisogna creare uno spazio tenendo conto delle loro esigenze vitali: hanno bisogno di spazio sufficiente per giocare e scorrazzare in libertà da una parte all’altra, fare i loro bisognini, scavare una buca ogni tanto qua e là, ma anche per rilassarsi all’ombra.

Ecco dunque che per noi padroni avere una casa con giardino rappresenta la situazione ideale per i nostri amici a quattro zampe. Ma come accade in ogni buona convivenza, le aree del nostro giardino vanno delimitate molte chiaramente, in modo tale da poterne godere pacificamente sia noi che loro, senza doverci aspettare sgradevoli inconvenienti come il prato disseminato da buche o fiori e aiuole calpestate. Di seguito qualche utile consiglio per attrezzare al meglio il vostro giardino, a prova di quattro zampe.

 

cane recinto

  • Recintare le aree coltivate. Dalla classica rete, al muretto in pietra, scegliete voi con quale stile creare la vostra area recintata dove piantare e proteggere le vostre piante più delicate come i geranii, le margherite, le violette o le orchidee. Le recinzioni risulteranno molto utili anche per delimitare l’area designata per i bisognini o per evitare l’evasione dei nostri animali per strada o  nel giardino dei vicini. Ma attenzione anche a cosa si trova oltre la recinzione, bidoni , oggetti accatastati potrebbero infatti agevolare comunque il salto del cane, rendendo inutile anche la migliore delle recinzioni.

 

piante grasse da giardino

  • Optare per piante grasse e alberi da frutto. Se proprio non vogliamo rinunciare ad un giardino florido, nonostante il nostro amico a quattro zampe, sarebbe meglio piantarvi piante grasse o rampicanti (come l’edera ad esempio), alberi sempreverdi come il pino o l’abete,o alberi da frutto come il limone che non richiedono eccessive attenzioni, sono resistenti e garantiscono una piacevole ombra con le loro ampie fronde ai nostri amici a quattro zampe. Attenzione però ad evitare di piantare piante velenose, se non vogliamo rischiare che i nostri amici a quattro zampe le ingeriscano rischiando la vita. Alcune tra le più pericolose sono: Il papavero, il narciso e il lilium. Se possediamo dei gatti invece piantiamo nel nostro giardino dell’erba gatta, che loro possano masticare, aiutando la loro digestione.

 

innaffiare giardino

  • Innaffiare il prato ogni giorno. Se il nostro animale domestico fa ancora la pipi sul prato, come può accadere nel caso dei cuccioli ad esempio, sarebbe opportuno innaffiare quotidianamente il prato, per evitare che l’urina, contenente ammoniaca, possa bruciarlo.

 

cucciolo cane gioco giardino

  • Distribuire sul prato dei giochi, tunnel e passerelle, per farlo divertire e per tenersi sempre in forma. Molto utile anche posizionare una sabbiera, dal duplice scopo a seconda se possediamo un cane o un gatto, i nostri cani infatti ci scaveranno volentieri una buca o ci nasconderanno qualcosa, mentre i nostri gatti ci lasceranno molto probabilmente un bisognino, scambiandola per un’enorme lettiera.

 

gatto vaschetta acqua

  • Creare un’area dove trovare acqua fresca. I nostri amici a quattro zampe, specie d’estate, hanno bisogno di rinfrescarsi e bere molta acqua. Dunque mai far mancare una vaschetta di acqua fresca o ancora meglio una fontanella o una piscina tutta per loro, dove sguazzare nelle ore più calde.

 

Questi sono dunque alcuni consigli in generale su come organizzare il proprio giardino se si ospita un animale domestico, ma che sia cane o che sia gatto, ognuno di loro cosi’ come ogni essere umano  ha un proprio carattere e temperamento. Sta a noi trovare il modo giusto per assecondarlo, garantendo una piacevole e duratura convivenza nella nostra casa fatta di amore reciproco e fedeltà.

Che aspettate allora, venite a trovarci, troveremo la giusta abitazione per voi e i vostri amici a quattro zampe!