Nessun commento

CASA AL MARE: COME ARREDARLA?

Cosa vi viene in mente quando pensate ad una casa al mare? Forse alla casa di famiglia dove avete trascorso tante vacanze estive durante l’infanzia? Una casa così diversa da quella di città dove abitavate durante l’inverno, magari arredata con i mobili “vecchi”, di scarto che nella casa di città non servivano più. Spesso infatti le nostre amate case al mare, il nostro rifugio estivo dalle calde città, si presentano spoglie e senza identità, seppure immerse in un contesto marino incantevole.Fermo restando che avere una casa al mare è una fortuna non da poco, perché non valorizzarla al meglio con un arredamento che gli conferisca lo stile “navy” che si merita?

Ecco per voi qualche dritta per arredare le vostre case al mare:

  1. COLORI TENUI
salotto casa al mare
Per uno stile marino, il bianco dovrebbe essere il colore predominante.

La casa al mare deve essere quel posto in cui vivere in pieno relax e serenità. Per questo motivo la scelta dei colori giusti per le pareti e l’arredamento è fondamentale. Vi consigliamo di abbinare all’immancabile bianco delle pennellate di colore, prediligendo le tonalità pastello di azzurro, che ricorda il cielo e il mare, ma anche il giallo e il verde.

2. LE RIGHE

divani a righe casa al mare
In salotto divertitevi ad abbinare tessuti a righe per divani e tende.

Caratteristica dello stile marinaro per eccellenza sono le righe. Divertitevi ad arredare il vostro salotto e la vostra camera da letto con tessuti (preferibilmente naturali come il cotone e il lino) a righe per cuscini, tende, tovaglie, ma senza esagerare mi raccomando!

3. LEGNO, CORDA E VIMINI

shabby chic casa al mare
I vecchi mobili di legno scuro possono essere riverniciati in stile shabby chic.

In un contesto naturale come quello marino anche l’arredamento interno della nostra casa al mare deve far rivivere quel contatto con la natura. Per questo sarebbe bene prediligere materiali in legno naturale, corda e vimini che danno quel senso di ospitalità e convivialità dei falò sulla spiaggia e di sicurezza delle barche attraccate al porto. Se il legno, specie il legno scuro non vi piace, potete sempre riverniciarlo di bianco, dandogli una bella rinfrescata in perfetto stile shabby chic, i vostri vecchi mobili vi ringrazieranno, statene certi!

4. OGGETTI TROVATI IN RIVA AL MARE

mensola conchiglie casa al mare
Conchiglie, rami e legnetti trovati in riva al mare possono decorare la vostra casa al mare.

Ebbene sì, contribuire alla pulizia della spiaggia vi permetterà di riciclare tanto materiale per arredare la vostra casa al mare. Conchiglie, stelle marine, bottiglie di vetro, vetri corrosi dall’acqua del mare, sassolini, legnetti, reti da pesca, remi, e persino conservare una manciata di granelli di sabbia, tutto può essere riutilizzato per “portare un po’ di mare” nella vostra casa.

5. DONDOLO O AMACA

sedia a dondolo casa al mare
L’ideale sarebbe avere un dondolo o un’amaca dove rilassarsi guardando il mare .

E ora che sapete come arredare la vostra casa al mare non vi resta che viverla e godervela!